@2017 by Pop Wedding Service. Proudly created with wix.com

February 19, 2018

Please reload

Post recenti

TUTTE LE DOMANDE DA PORRE ALLA MAKE UP ARTIST DURANTE LA PROVA TRUCCO

May 29, 2017

1/1
Please reload

Post in evidenza

L'importanza della prova trucco per la sposa!

June 5, 2017

 

Organizzare un matrimonio è una fase ricca di emozioni e spesso accompagnata da un certo nervosismo. 

L'idea che una sposa ha del suo giorno speciale prende forma nel corso dei preparativi alla ricerca di dettagli che facciano la differenza, uno dopo l'altro, fino alla realizzazione concreta del giorno perfetto così come l'ha immaginato. Niente va lasciato al caso. Una volta scelta la location perfetta, trovato l'abito giusto, mandato in stampa le partecipazioni e selezionato l'acconciatura ideale è il momento di concentrarsi sulla scelta del make up. 

Perché fare la prova sposa? Per ottenere il meglio in termine di resa e performance del make up per un giorno in cui resa e performance del make up sono elementi basilari. 

Come ci si affida ad un professionista per la realizzazione del proprio abito nuziale che con una serie di prove permetterà questo calzi a pennello, così affidarsi ad un make-up artist significa mettersi in mano ad un esperto che ha fatto della bellezza il suo mestiere, attraverso una formazione professionale mirata e prodotti di qualità, da mettere al servizio del giorno più bello di una donna.

Un colloquio iniziale permetterà al truccatore di farsi un'idea della location, degli orari di cerimonia e ricevimento, di abito e acconciatura e delle aspettative della sposa, tenendo conto prima di tutto delle sue naturali inclinazioni in fatto di make up per offrire un risultato "cucito" sulle sue esigenze e per questo è un momento che va vissuto senza fretta eccessiva. L'occhio del professionista valuterà le esigenze della pelle, la forma del viso ed i suoi particolari: punti di forza da valorizzare, eventuali piccole imperfezioni da correggere. 

Che la sposa sia giovane o più matura, amante dei look naturali o più marcati la prova trucco permetterà alla cliente di avere un'idea della sua immagine per il giorno delle nozze, magari sottoponendo al truccatore immagini di make up di suo gradimento, che questi potrà valutare ed usare come spunto di partenza per la prova, perfino testando due proposte, una più soft ed una più intensa. 

Si avrà modo di considerare quale dettaglio del viso mettere in evidenza, uniformando ed illuminando l'incarnato, rendendo lo sguardo più aperto o valorizzando labbra piene e definite. Testare il trucco con diverse luci (naturale, fredda o calda al fine di avere la miglior resa fotografica) e quali prodotti siano più congeniali alla pelle della cliente, Il tutto con lo scopo di resistere per molte ore, alle temperature tipiche della stagione in cui il matrimonio avrà luogo e alle lacrime di commozione che quel giorno potranno farsi vive.

Da aggiungere infine che non esiste un numero limite di prove trucco. Se cliente e make-up artist entrano in sintonia, quest'ultimo saprà facilmente tradurre le richieste nel make up ottimale ed  una seduta sarà più che sufficiente. Il truccatore raccoglierà materiale fotografico prima e dopo, compilerà l'elenco di prodotti e realizzerà una face chart per replicare il trucco scelto nel giorno del matrimonio; se la sposa dovesse mostrare qualche indecisione sarà invece consigliabile procedere con una seconda prova e proposta, permettendole di arrivare al suo giorno più bello con la consapevolezza che un altro dettaglio fondamentale è idealmente spuntato dalla lista delle cose da fare e quel giorno, con qualsiasi temperatura, a qualsiasi ora tutti gli occhi saranno su di lei e potrà sentirsi a suo agio godendosi il suo giorno speciale. 

Credits: Doriana Pica (make-up artist)

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag